Capocantiere: ribaditi i profili di responsabilità in materia di sicurezza sul lavoro

capocantiereLa sentenza del 13 gennaio 2014, n. 974, ha, infatti, ribadito come queste due figure abbiano delle precise funzioni nell'ambito della sicurezza attraverso l'applicazione rigorosa delle disposizioni contenute nei piani di sicurezza e delle relative procedure di lavoro.
Così si erano espressi i giudici di secondo grado (Corte di Appello di Napoli) che avevano confermato la condanna inflitta dal giudice di primo grado (sezione distaccata di Afragola).

I giudici di legittimità hanno affermato che la legge richiede ad entrambi "una particolare vigilanza" che pertanto "il capocantiere, anche in presenza di una pluralità di posizioni di garanzia, è destinatario diretto dell'obbligo di verificare che le concrete modalità di esecuzione delle prestazioni lavorative all'interno del cantiere rispettino le normative antinfortunistiche». Mentre «il direttore tecnico di cantiere è direttamente portatore di un proprio livello di gestione e responsabilità che riguarda anche l'organizzazione generale della sicurezza del cantiere".

Sei qui: Home Capocantiere: ribaditi i profili di responsabilità in materia di sicurezza sul lavoro