Estratto dell’atto di fusione delle Associazioni EFMEA e CPT


FUSIONE DELLE ASSOCIAZIONI NON RICONOSCIUTE "ENTE PER LA FOMAZIONE PROFESSIONALE DELLE MAESTRANZE EDILI ED AFFINI DELLA PROVINCIA DI POTENZA" ed "ENTE COMITATO PARITETICO TERRITORIALE PER LA PREVENZIONE INFORTUNI, L'IGIENE E L'AMBIENTE DI LAVORO PER LE ATTIVITA' EDILIZIA ED AFFINI DELLA PROVINCIA DI POTENZA"

Con atto a rogito del Notaio Antonio Di Lizia da Potenza in data 23 Gennaio 2020, in corso di registrazione, le Associazioni non riconosciute:

1) "ENTE PER LA FOMAZIONE PROFESSIONALE DELLE MAESTRANZE EDILI ED AFFINI DELLA PROVINCIA DI POTENZA" in breve "EFMEA", con sede in Potenza alla Via dell'Edilizia snc;

C.F.: 80011360767;

(incorporante)

2) "ENTE COMITATO PARITETICO TERRITORIALE PER LA PREVENZIONE INFORTUNI, L'IGIENE E L'AMBIENTE DI LAVORO PER LE ATTIVITA' EDILIZIA ED AFFINI DELLA PROVINCIA DI POTENZA" in breve "CPT", con sede in Potenza alla Via dell'Edilizia snc;

C.F.: 96011480769;

(incorporata)

si sono dichiarate fuse

mediante incorporazione della Associazione "ENTE COMITATO PARITETICO TERRITORIALE PER LA PREVENZIONE INFORTUNI, L'IGIENE E L'AMBIENTE DI LAVORO PER LE ATTIVITA' EDILIZIA ED AFFINI DELLA PROVINCIA DI POTENZA" nella Associazione "ENTE PER LA FOMAZIONE PROFESSIONALE DELLE MAESTRANZE EDILI ED AFFINI DELLA PROVINCIA DI POTENZA", che, a far data dalla data di efficacia della fusione, assume la denominazione di "EFMEA-CPT ENTE UNIFICATO FORMAZIONE E SICUREZZA".

L'Associazione "EFMEA-CPT ENTE UNIFICATO FORMAZIONE E SICUREZZA" (già "ENTE PER LA FOMAZIONE PROFESSIONALE DELLE MAESTRANZE EDILI ED AFFINI DELLA PROVINCIA DI POTENZA") sarà retta dallo Statuto associativo nella sua nuova formulazione - già approvato dall'Associazione incorporante - che trovasi allegato all'atto di fusione sotto la lettera A).

A decorrere dalla data di efficacia del citato atto di fusione, l'Associazione incorporata "ENTE COMITATO PARITETICO TERRITORIALE PER LA PREVENZIONE INFORTUNI, L'IGIENE E L'AMBIENTE DI LAVORO PER LE ATTIVITA' EDILIZIA ED AFFINI DELLA PROVINCIA DI POTENZA" deve intendersi estinta ad ogni effetto sostanziale e fiscale.

Cessano, conseguentemente, di pieno diritto tutte le cariche conferite dall'Associazione incorporata "ENTE COMITATO PARITETICO TERRITORIALE PER LA PREVENZIONE INFORTUNI, L'IGIENE E L'AMBIENTE DI LAVORO PER LE ATTIVITA' EDILIZIA ED AFFINI DELLA PROVINCIA DI POTENZA", nonchè tutte le procure ed i mandati rilasciati in nome e per conto della medesima Associazione, volendosi considerare conferite alla Associazione incorporante eventuali procure rilasciate all'Associazione incorporata.

La fusione non comporta modifiche alla compagine associativa dell'Associazione incorporante, essendo associati alle Associazioni incorporante ed incorporata i medesimi Enti.

Sono nominati, nel rispetto del vigente Statuto Associativo e secondo quanto previsto dal progetto di fusione, i seguenti Organi dell'Associazione incorporante:

- il Consiglio di Amministrazione, composto da n. 18 (diciotto) componenti, compresi il Presidente ed il Vice Presidente, quali risultano dall'elenco nominativo che trovasi allegato al citato atto sotto la lettera B);

- il Presidente e legale rappresentante: ARCASENSA Vito Donato, nato a Pietragalla (Pz) il 9 agosto 1957;

- il Vice Presidente: PALMA Michele, nato a Banzi (Pz) 22 settembre 1961;

- il Collegio dei Sindaci Revisori, composto da n. 3 (tre) membri, e precisamente:

D'ONOFRIO Andrea, nato a Ferrandina (Mt) il 31 maggio 1963, Presidente;

SANTARCANGELO Fabio, nato a Potenza il 28 marzo 1979, Sindaco Revisore;

TROÍA Donato, nato a Potenza il 27 luglio 1973, Sindaco Revisore.

constando, a far data dalla data di efficacia della fusione, le dimissioni degli attuali membri del Consiglio di Amministrazione e del Collegio dei Sindaci Revisori, ferma restando la carica di Direttore.

La presente fusione ha efficacia a partire dalla data di stipula dell'atto di fusione (23 Gennaio 2020), in virtù del deposito presso la sede legale di ciascuna Associazione partecipante all'operazione e della pubblicazione su ciascun sito internet delle stesse.

Per gli effetti contabili, le operazioni effettuate dall'Associazione incorporata saranno imputate al bilancio della Associazione incorporante, anche ai fini di cui all’art. 172, comma 9, del D.P.R. n. 917 del 22 dicembre 1986 ed ai sensi dell'art. 2504-bis, comma 3 c.c., a decorrere dal 1° ottobre 2019.

L'Associazione incorporante "ENTE PER LA FOMAZIONE PROFESSIONALE DELLE MAESTRANZE EDILI ED AFFINI DELLA PROVINCIA DI POTENZA", che, a far data dalla data di efficacia della fusione, assume la denominazione di "EFMEA-CPT ENTE UNIFICATO FORMAZIONE E SICUREZZA" subingredisce di pieno diritto in tutto il patrimonio attivo e passivo della Associazione incorporata "ENTE COMITATO PARITETICO TERRITORIALE PER LA PREVENZIONE INFORTUNI, L'IGIENE E L'AMBIENTE DI LAVORO PER LE ATTIVITA' EDILIZIA ED AFFINI DELLA PROVINCIA DI POTENZA", ed in tutte le ragioni, le azioni e diritti, come in tutti gli obblighi, gli impegni e le passività di qualsiasi natura facenti capo alla stessa, sia interni alla compagine associativa che esterni alla stessa ed in tutte le ragioni, le azioni e diritti, come in tutti gli obblighi, gli impegni e le passività di qualsiasi natura facenti capo all'Associazione predetta, tanto anteriori che posteriori alla data di efficacia della fusione, assumendo espressamente l'Associazione incorporante di provvedere all'estinzione indistintamente di tutte le eventuali passività alle convenute scadenze e condizioni.

 

 

Sei qui: Home Estratto dell’atto di fusione delle Associazioni EFMEA e CPT