Infortunio in cantiere e responsabilità del capo cantiere e direttore tecnico

La Corte di Cassazione con sentenza del 13 gennaio 2014, n. 974 afferma la responsabilità del capo cantiere e del direttore tecnico di cantiere per la morte di un lavoratore, per non aver provvisto di solida copertura o di normali parapetti l'apertura (il lucernario) esistente sul lastrico di copertura di primo livello dell'ospedale e, di conseguenza, non aver adottato idonee precauzioni atte ad evitare la caduta delle persone dalla predetta apertura, priva peraltro di recinzioni e di apposite segnalazioni di pericolo.

Leggi tutto...

Valutazione dei rischi, Testo Unico sicurezza 'adeguato' dopo procedura di infrazione Ue

La legge 30 ottobre 2014, n. 161 “Disposizioni per l'adempimento degli obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia all'Unione europea - Legge europea 2013-bis”, contiene alcune modifiche al D.Lgs. 81/2008, necessarie a seguito della procedura di infrazione n. 2010/4227 della Commissione europea, relativa alla violazione di alcuni punti della direttiva 89/391/CEE relativa alla sicurezza sul lavoro.

Dal 25 novembre 2014 il provvedimento entrerà in vigore modificando all’art.13 gli articoli 28 e 29 del D.Lgs 81/2008 :

- art. 28 “Oggetto della valutazione dei rischi”

- art. 29 “Modalità di effettuazione della valutazione dei rischi” del D.Lgs. 81/2008.

Leggi tutto...

Sentenza della Cassazione 43459/14 "Condotta Imprudente"

La scala fuori regola condanna il datore di lavoro

Il-Sole-24-ore-21-10-2014

Sei qui: Home